Passeggiate per cercatori d’alberi secolari

ARBORESCERE
ALLA SCOPERTA DI NUOVE RADICI E DEL PATRIMONIO ARBOREO NAZIONALE

Da diversi anni Tiziano Fratus organizza e guida Passeggiate per cercatori d’alberi secolari, immersioni alla scoperta del patrimonio arboreo secolare e monumentale, nonchè delle proprie radici poetiche e culturali. Gaio Plinio Secondo, detto Plinio il Vecchio (23-79 d.C.), ha coniato il termine “arborescere” nella sua vasta e personale opera enciclopedica dal titolo Naturalis Historia: significato figurato di assumere le sembianze d’un albero. Le passeggiate sono occasioni per immergersi nei paesaggi italiani e mondiali e coltivare una sensibilità ed una conoscenza adeguata riguardo i nostri patriarchi vegetali; sono un’esperienza di conoscenza dei luoghi che abitiamo distrattamente, parchi pubblici e privati, giardini, orti botanici, boschi, tutti luoghi che fanno parte del paesaggio che l’uomo abita e vive spesso come valvola di sfogo, come area in cui allontanarsi dal peso, dai problemi, da tutto ciò che ci vincola alla vita sociale e quotidiana.

Nel corso degli anni Fratus ha condotto passeggiate in Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Emilia Romagna, Abruzzo, Lazio, Sicilia e Sardegna, per conto di associazioni, orti botanici (ad esempio i Giardini Hanbury di Ventimiglia, l’Orto botanico di Palermo, l’Orto botanico di Torino), il FAI, Scuola Holden. E soprattutto molti festival: Festivaletteratura di Mantova, Torino Spiritualità, il Trento Film Festival, Oltre le Vette a Belluno, Festival della Viandanza a Monteriggioni, La luna e i Calanchi ad Aliano, Florarte ad Arenzano, Castelli Aperti al Parco di Fraforeano, OrTicino a Cameri, Genius loci a Castagneto Carducci, Torino e le Alpi, Film Festival Nuovi Mondi & Scuola del ritorno alla montagna nel cuneese, Aurora Festival a Pienza, Ciclomundi a Portogruaro, Fondazione Baracchi / Parco delle Foreste Casentinesi, i Libri di Colle Ameno a Sasso Marconi,  Passeggiate d’Autore a Milano, Go Slow Social Festival a Milano, Sagra del Marrone Biondo dei Colli Bolognesi, La Zagara a Palermo. Ma anche in riserve o oasi come la Panoramica Zegna a Trivero, l’Oliveto storico S’ortu Mannu a Villamassargia, il parco del castello di Miradolo a San Secondo di Pinerolo, il giardino storico Il Torrione a Pinerolo, il parco dell’Hotel Villa Ottone all’isola d’Elba, il Parco Burcina a Pollone, bosco del Metaleto, i principali giardini e parchi storici delle città di Milano e Torino, la Selva di Chambons a Fenestrelle, i parchi e i giardini delle ville storiche di Sanremo e Bordighera, parco di Villa Faraggiana a Meina, parco di Villa Annoni a Cuggiono, Parco Reale del Castello di Racconigi, il Bric Tourniol nel torinese, il Bosco dell’Alevè in Valle Varaita, Ca Shin a Bologna, parco di Villa Cicogna a Trecate, il Parco Ducale a Pavullo nel Frignano, Parco di Villa Mirabello e Giardini Estensi a Varese, i sentieri dei partigiani fra Valloriate e Paraloup, il Sentiero della Castagna Grosa a Monteu Roero, il cedro delle Langhe a Colle Monfalletto e molti altri luoghi.

DATE 2016

Agosto, domenica 22 – Cervinia 150+1 il paesaggio che verrà, Cervinia

Settembre, domenica 18 – Torino Spiritualità, Val Chiusella

2 Replies to “Passeggiate per cercatori d’alberi secolari”

Lascia un commento e avrai una foglia in regalo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...