Alla scoperta dei Big Trees in California

Il libro delle foreste scolpite_fratus
Tra i giganti del Nordamerica

«E così al termine del sesto giorno Iddio creò gli animali e gli uomini, ma Iddio pensò anche alle foreste: in special modo alle selve di montagna che popolò di conifere, e fra queste le sequoie, i più grandi alberi che si potessero mai vedere sulla terra, così alti da sfiorare il cielo e così grandi da non essere paragonabili a nessuno dei grandi pesci che vivono le profondità dei mari. Lo fece per sé stesso ma anche a monito degli umani, che già sapeva diversi fra le altre creature del Creato» [Tiziano Fratus, L’Italia è un bosco]

fratus_grizzlygiant_2013_reduxTiziano Fratus ha attraversato più volte la California alla scoperta dei grandi e monumentali esemplari di sequoia. Nel 2010 visitava le sequoie di Big Sur e i cipressi di Carmel, i ficus di San Diego e Los Angeles, partorendo i concetti di “Homo Radix” e “alberografia” che hanno fecondato quindici libri usciti in cinque anni per diversi editori, personali fotografiche, itinerari e passeggiate per cercatori d’alberi secolari in varie regioni; nel 2013 ci è tornato inviato dal quotidiano «La Stampa» per visitare l’orto botanico di San Francisco e i tanti parchi di sequoia costale che si susseguono fra Big Sur e Santa Crux e il confine con l’Oregon, nonché i parchi di sequoia gigante sulla Sierra Nevada tanto amata da John Muir. Da questo viaggio è nato un reportage in otto parti pubblicato sul quotidiano torinese e articoli usciti per «Fito-Consult & gli alberi» (Varese, supporter provato del viaggio), «Bollettino della Società Italiana dei Viaggitori» (Firenze), «Travelers» di Humboldt Books (Milano). fratus_polaroid_bn

Dai materiali raccolti durante il viaggio sono in preparazione due pubblicazioni: la prima, Il libro delle foreste scolpite, è uscita nell’aprile 2015 per gli Editori Laterza, abbraccia la parte dedicata ai pini longeavi visitati sulle White Montains; la seconda sarà invece pubblicata nella primavera del 2016 e sarà interamente dedicata alle sequoie: titolo Giona delle sequoie.

california_fratus_santabarbaraficus_redux

California: l’Eden dei Grandi Alberi

fratus_calaverasofthebigtrees_2013_reduxVisitare luoghi mitici, parchi costieri e parchi interni nella Sierra Nevada, documentare i grandi esemplari sopravvissuti allo sfruttamento ottocentesco, raccogliere storie di uomini che hanno avuto un ruolo in questa incredibile conquista delle terre sconosciute, come i primi taglialegna, i cacciatori di grizzly che le scoprirono, i primi guardiaparco della storia dell’uomo, le molte figure di conservazionisti e amanti della natura che hanno lottato per la loro salvaguardia nonché scrittori, poeti, artisti che si sono ispirati. Un universo poetico e naturalistico che Tiziano Fratus, il cercatore di alberi secolari, l’Homo Radix, è andato ad attraversare, ad annusare, ad accarezzare e infine a raccontare.

Thomas_Hill_XX__In_the_Redwoods_1894Il viaggio non è stato dedicato soltanto alla scoperta delle sequoie, sebbene di certo siano state le protagoniste: si sono incontrati i maggiori ficus della Baia di Moreton (Ficus macrophylla) del nord America, a Los Angeles e Santa Barbara, importati dall’Australia nella seconda metà del XIX secolo, i Bristlecone Pines (Pinus longeava), ovvero gli alberi più vecchi del pianeta con un’età superano i 4800 anni; e ancora: gli spettacolari cipressi di Monterey (Cupressus macrocarpa), fra Big Sur, Punta Lobos (a Carmel, la cittadina dove è stato sindaco Clint Eastwood) e la penisola di Monterey, e infine, i Joshua Trees, gli alberi di Giosué (Yucca brevifolia) come li chiamarono i mormoni in viaggio nel deserto del Mojave, e che hanno ispirato il titolo di un celebre disco degli U2. Si sono attraversate le immense quercete di Los Padres e le pinete della Shasta Trinity Forest. Durante il viaggio Fratus ha avuto il tempo anche per rinominare alcuni grandi alberi fra i quali una sequoia nel Lost Grove, un esemplare spettacolare con un’enorme fessura alla base, un gigantesco ventre legnoso: Big Mother Bear, la Grande Madre Orsa!

bristleconepines_fratus_redux

Locations in costa: Los Angeles, Ficus at St. John’s Presbyterian Church; Santa Barbara (il maggiore Ficus macrophylla del nord America); Big Sur, Pfeiffer State Park; Carmel, Point Lobos; Santa Cruz, Big Basin Redwoods State Park; San Francisco, Muir Woods; Guerneville, Armstrong Redwoods State Park; Leggett, Frank and Bess Smithe Grove – Smithe State Natural Reserve; Lost Coast, Shady Dell Enchanted Redwood Forest with Candelabra Tree; Chandelier Tree – Drive Thru Park; Avenue of the Giants; Richardson Grove State Park; Weott, Humboldt Redwoods State Park, Montgomery Woods; Piercy, Lilley Redwood Park – Fraternal Monarch o World Famous Tree House; Eureka, Sequoia Park; Orik, Prairie Creek Redwoods State Park; Crescent City, Redwood National Park – Del Norte Redwoods State Park – Jedediah Smith Redwoods State Park.

Locations in Sierra: Calaveras of the Big Trees, North Calaveras Grove, South Calaveras Grove; Toulomne Grove; Yosemite Valley; Mariposa Grove; Nelder Grove; Sequoia National Forest; Big Stump Grove; General Grant Grove; Converse Basin Grove; Redwood Mountain Grove; Giant Forest, General Sherman Tree (il più grande albero del mondo); Lost Grove; Muir Grove; Atwell-East-Fork Grove; Inyo National Forest – Ancient Bristlecone Pine Forest (gli alberi più annosi del pianeta, oltre 4800 anni!); Mojave Desert, JoshuaTrees.

Colonna sonora del Tour: Black Rebel Motorcycle Club, Red Hot Chilly Peppers, Dire Straits.

lastampa

Tra i giganti del Nordamerica Il reportage
Speciali del «Giona delle Sequoie Tour» usciti su «La Stampa»:
– All’ombra dei due ficus una California “slow” (venerdì 9 agosto 2013)
>>> leggi lo speciale n° 1
Big Sur, dove i sogni sono alti come sequoie (domenica 18 agosto 2013)
>>> leggi lo speciale n° 2
Il Solitario nella nebbia sulla rocca di Pebble Beach (mercoledì 21 agosto 2013)
>>> leggi lo speciale n° 3
Naufragare nell’altezza delle titaniche sequoie (venerdì 23 agosto 2013)
>>> leggi lo speciale n° 4
Così vado a caccia di sequoie nel Paradiso Verticale. Intervista a Michael Taylor (martedì 27 agosto 2013)
>>> leggi lo speciale n° 5
Lungo la Avenue of the Giants tra sequoie e alberi-caverna (venerdì 30 agosto 2013)
>>> leggi lo speciale n° 6
Quando il cacciatore di grizzly scoprì i grattacieli verdi (lunedì 2 settembre 2013)
>>> leggi lo speciale n° 7
Salire a oltre 3 mila metri nell’Olimpo delle Conifere (martedì 10 settembre 2013)
>>> leggi lo speciale n° 8

…..

bollettino_2014Mettendo radici. Gli alberi più antichi del pianeta

Reportage di Tiziano Fratus pubblicato nel Bollettino 2014 della Società Italiana dei Viaggiatori (Firenze)

>>> preview del Bollettino 2014

…..

Gli alberi secolari della contea di Humboldt, rubrica «Travelers» di Humboldt Books (Milano)

I grandi alberi e la natura della California sono nuovamente protagonisti della scrittura di Tiziano Fratus, che questa volta si è dedicato alle sequoie avvistate e documentate nella contea di Humboldt. Humboldt Books è una casa editrice milanese specializzata in splendidi libri di viaggio da tutto il mondo: fra i titoli pubblicati Tutta la solitudine che meritate. Viaggio in Islanda di Claudio Giunta e Giovanna Silva, Narciso nelle Colonie. Un altro viaggio in Etiopia di Vincenzo Latronico ed Armin Linke, Sacro romano GRA.  Persone, luoghi, paesaggi lungo il Grande Raccordo Anulare di Nicolò Bassetti e Sapo Matteucci.

>>> leggi Gli alberi secolari della contea di Humboldt

litaloamericano_logo

INTERVISTA PER °L’ITALO-AMERICANO°, IL QUOTIDIANO DELLA COMUNITA’ ITALIANA DELLA WEST COAST DAL 1908, IN CALIFORNIA

>>> Intervista a Tiziano Fratus, L’Italo-Americano del 12 novembre 2015

…..

Sequoie d’Italia

Per informazioni inerenti alle maggiori sequoie d’Italia si veda la pagina:  
>>> https://homoradixnew.wordpress.com/sequoie/

california_fratus_shermantree

Annunci

2 comments

  1. […] “Giona delle Sequoie”: il viaggio in California ed il reportage […]

    Mi piace

  2. […] “Giona delle Sequoie”: viaggi in California, reportage, libro […]

    Mi piace

Lascia un commento e avrai una foglia in regalo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: