Gli ultimi titoli pubblicati

I TITOLI PIU’ RECENTI

.

versopolis_fratus_cover

WO LYRIK ZUHAUSE IST / TIZIANO FRATUS
Poesie / Poems / Gedichte

Editore: Edition Aramo, Vienna

«In his writing, Fratus is guided by an uncommon urgency and unconditional faith in poetry; his writing doesn’t hold back on its energy» – Antonello Borra, University of Vermont

«Tiziano Fratus is a storyteller, and a very compassionate one at that. His books, although structured as collections of poems, have the narrative interest and scale of novels. He has and uncanny, instinctive way of entering other lives, and this is what gives his writing its amazing detail» – Mani Rao, University of Nevada

«Creaturing by Tiziano Fratus is the book of a citizen who is able to look at History through its abstractions and details and find music where others saw propaganda, find humanity where others saw statistics, find remembering alive and afire, among things too many of us are ready to forget […] Tiziano Fratus is a public Poet, a man unafraid of speaking in a full voice of a grown up, something we in the USA often shy away from» – Ilya Kaminski & Kathryn Farris, Web Del Sol Review of Books

Edizione limitata delle poesie di Tiziano Fratus, tratte dai volumi Creaturing. Selected Poems (Detroit, 2010), Double Skin (Singapore, 2009), Un quaderno di radici (Milano, 2015) e Musica per le foreste (Milano, 2015). Le poesie sono pubblicate in versione originale e nelle traduzioni in lingua inglese e tedesca.

Il volume è stato presentato al festival internazionale Literatur & Wein organizzato dalla LiteraturHausNO di Krems (Austria), nell’ambito dei progetti promossi da Versopolis e supportati da The Creative Europe Programme / Bundeskanzleramt Osterreich.

.

ilsolechenessunovede_fratus_edicicloIL SOLE CHE NESSUNO VEDE
Meditare in natura e ricostruire il mondo
Editore: Ediciclo | Collana: Ossigeno
Pp 176, € 15,oo

……Siamo al mondo per essere piegati dal vento,
……annegati dalla pioggia e schiantati dal sole.
……Per ingannare la luna e desiderare il deserto

Un eserciziario spirituale per sentirsi in sintonia con la natura. Meditazioni per dimenticare ciò che si è e riaccostarsi al proprio spirito profondo.

Il sole che nessuno vede nasce dalla semplice azione di sedersi in ascolto negli ambienti naturali, con particolare dedizione nei riguardi delle acque dei laghi, dei torrenti, dei fiumi, delle cascate, e nelle foreste. Perché meditare? L’uomo trova giovamento nel dimenticare ciò che è. Smette di dare ascolto a quell’io che ha dentro e che continua a lottare, a rimuginare, a desiderare. Inizia a ricostruire il mondo, a far parte di quell’immensa materia che lo circonda e lo abita. Raggiunge e nutre quel sole invisibile che opera nel cielo del suo profondo spirito. Il sole che nessuno vede pulsa nel cuore di ogni persona. E’ quell’astro invisibile che irradia, che annulla qualsiasi ombra, che mette a nudo e al contempo sa ampliare le capacità e le consapevolezze.

.

ritrattodiscrittoreinuninterno_copertinaRITRATTO DI SCRITTORE IN UN INTERNO
di Giovanna Canzi
Fotografie: Pierantonio Tanzola
Editore: Papero Editore
Pp 68, € 15,oo
Presentazione al pubblico: Writers, Frigoriferi Milanesi, domenica 5 febbraio 2017

Giovanna Canzi, giornalista brianzola, cura una rubrica per il blog letterario °Ho un libro in testa°, andando a visitare ed a illustrare le case degli scrittori, le loro tane rifugio dove pensano, scrivono e progettano. Ritratto di scrittore in un interno ne offre al lettore una selezione, sei incontri con le splendide foto del padovano Pierantonio Tanzola. Gli autori sono Grazia Verasani, Andrea Kerbaker, Alberto Casiraghy, Tiziano Fratus, Elisabetta Bucciarelli e Mattia Signorini. Prefazione di Alberto Saibene.

Per ordinarlo:
>>> http://www.paperoeditore.it/2017/02/13/dallincontro-di-parole-e-immagini-ritratto-di-scrittore-in-un-interno/

.

POEMES
Edizione trilingue italiano francese inglese
Traduction en français par Jean Portante
Traduction en anglais par Gail McDowell et Francesco Levato
Editore: La Traductière, Parigi – Marzo 2017

Tiziano Fratus est né en 1975 à Bergame, en Italie. Son oeuvre est riche d’une quarantaine de livres – recueils de poèmes, pièces de théâtre, récits de voyage, livres sur la nature et un roman. Parmi les onze recueils de poèmes dont il est l’auteur figurent notamment: Nuova Poesia Creaturale (Nouvelle poésie créaturale, 2010), Gli scorpioni delle Langhe. Poesie con radici (Scorpions des Langhes. Poèmes avec des racines, 2012), Un quaderno di radici (Un cahier de racines, 2015) et Musica per le foreste. Poesie in forma di seme (Musique pour les forêts. Poèmes en forme de graines, 2015). Ses poèmes ont été traduits en huit langues. En 2015, Tiziano Fratus a reçu le prix Cinemambiente Acorn pour ses écrits sur l’environnement. À présent, il est chroniqueur pour La Stampa et habite un petit village au pied des Alpes italiennes.

Il volume è stato presentato a Parigi durante l’edizione 2017 del festival Le Printemps des Poètes.

.

VERGINE DEI NIDI
Poesie creaturali
Editore: Giangiacomo Feltrinelli Editore
Collana: Zoom Poesia

Cosa esiste di più fragile di un nido, fatto di sputo, di saliva, di rigurgito, di scarti del bosco, ramoscelli, e foglie e gemme e piume, più leggero del vento stesso, ma capace di accogliere la vita, la vita che aspetta di iniziare, la vita che volge e si riavvolge? La nuova raccolta di poesie di Tiziano Fratus esce martedì 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia.

«Forse il più legato al concetto di paesaggio fra i poeti italiani» Roberto Deidier – Ailanto

«Presenta alcune sue poesie creaturali, come lui stesso le ha definite. Hanno il sapore di un certo qual francescano aggiornato e inventivo» Beppe Mariano – Mosaico

«Da quali insondabili delicatezze derivano questi versi che Tiziano Fratus distilla! Venuti alla luce attraverso una decantazione favorita dalla capacità di essere in dialogo con la natura, di ascoltarne le voci e i modi, di imparare tramite la sua lezione una modalità di essere al mondo» Rosa Pierno – Carte nel vento / Premio Montano

.

ALBERI MONUMENTALI DEL PIEMONTE
di Mauro Pedron
Fotografie di Sergio Dall’Oglio e prefazione di Tiziano Fratus
Editore: Priuli & Verlucca
Nelle edicole da mercoledì 14 giugno, in allegato al quotidiano La Stampa

Un nuovo viaggio fra i grandi alberi della regione Piemonte: dal Platano di Napoleone ad Alessandria alla roverella di Avolasca, dal platano di Vittorio Alfieri alle sequoie del Burcina a Pollone, dai platani di Cherasco alla castagna grande di Monteu Roero, dal ginkgo di Casalbeltrame al frassino del Moncenisio, e ancora dal Bagolaro del Valentino a Torino al tiglio di Macugnaga, dal cedro di Stresa al larice di Rima San Giuseppe.

.

ELEVEN ROOT POEMS
Editore: Five Seasons Press (UK)
Hereford, dal 6 luglio 2017

Eleven Root Poems / Undici poesie radice di Tiziano Fratus è una selezionate dalle ultime raccolte Un quaderno di radici, Musica per le foreste e Vergine dei nidi, tradotte con accortezza e sensibilità da Gail McDowell e pubblicate dall’editore britannico di Gary Snyder, Five Seasons Press.

La pubblicazione sarà presentata  l’8 e il 9 luglio al celebre Ledbury Poetry Festival ed è sostenuta dalla piattaforma Versopolis e dal board del Ledbury Poetry Festival.

.

L’ITALIA E’ UN GIARDINO
Passeggiate tra natura selvaggia e geometrie neoclassiche
Editore: Laterza | Collana: Economica
Nelle librerie da giovedì 6 luglio 2017

«Ad un altro viaggio speciale in Italia ci invita Tiziano Fratus, grande studioso e appassionato degli alberi ma penso che egli se ne senta addirittura fratello. Un viaggio particolare quello contenuto nel libro L’Italia è un giardino» Salvatore Carrubba – Un libro tira l’altro (Radio 24)

«“Non ho parole per descrivere la bellezza del mondo”, scrive Tiziano Fratus nell’introduzione. Eppure di parole per narrare il fascino dei giardini italiani ne ha trovate molte, tante da condurre il lettore in un lungo, avvincente viaggio su e giù per la Penisola tra i paesaggi naturali progettati dall’uomo per ritrovare un frammento di paradiso terrestre. Infaticabile “cercatore d’alberi”, scrittore, poeta e naturalista, Fratus ha all’attivo una bibliografia cospicua dedicata all’orizzonte privilegiato della sua indagine: la ricerca del senso e della bellezza dell’esistenza in un ramo, nella frattura di una corteccia, nel poderoso svettare di un albero ultracentenario. In questo nuovo libro ci invita a scoprire il mutevole equilibrio di natura e artificio in una ventina di parchi e giardini» Carlo Migliavacca – Bell’Italia

«Il problema è che i patrimoni culturali e ambientali vanno curati, preservati, sottoposti ad accurata manutenzione ma anche valorizzati, pena il degrado. E più di degrado che di buona cura è densa la nostra storia. Fenomeno complesso, come documenta Tiziano Fratus, naturalista sapiente e scrittore elegante, nelle pagine de “L’Italia è un giardino”, ovvero “passeggiate tra natura selvaggia e geometrie neoclassiche”» Antonio Calabrò – Il Giorno

L’Italia è un giardino è un libro che racchiude i luoghi pensati e costruiti per il piacere dell’occhio di chi osserva: dai giardini di Valsanzibio, Tivoli e Firenze a quelli pubblici di Palermo, Genova e Milano, dalle grandi Regge di Monza, Venaria e Caserta ai boschi-giardino di Ninfa, Merano, Ischia e Bomarzo. Eden che a volte imitano, come in un gioco di specchi, la natura selvaggia, quel mondo che un tempo esisteva soltanto oltre le mura. Una finta natura addomesticata, un paesaggio immaginato e poetico, costellato di citazioni esplicite tratte dalla cultura antica, neoclassica, barocca o moderna. Occasioni preziose per ristabilire un’armonia urgente e necessaria col mondo.