Rassicurante staticità di una stanza

Da °Vergine dei nidi. Poesie creaturali°, Feltrinelli
°Rassicurante staticità di una stanza°
 
Di letto in letto e di silenzio in silenzio,
un viaggio scuce fra una stanza e l’altra.
Una voce si avvicina e chiede:
Ho una pistola, la vuoi provare ?
Del cielo precipitante di stamattina
non ho ricordo alcuno, ma lo sento,
qui, fra mani, occhi socchiusi ed erba.
Ho un cervello, dico, a che mi serve una pistola ?
Ancora rifletto sull’arte di confezionare risposte,
e sul senso distinto di porre domande.
Non sempre le seconde precedono le prime
Annunci

Lascia un commento e avrai una foglia in regalo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: