La mistica secondo il matematico L. E. J. Brouwer

SOLO PER GRAZIA DIVINA

Ecco cosa diceva un matematico del misticismo: «Dal momento che la mistica sta al di fuori della vita razionale, non se ne può parlare razionalmente se non in termini negativi. Essa non si può imparare, solo riconoscere. Chiunque sia dotato di talento può scrivere la verità, e il talento può vivere in un animo imprigionato; chiunque sia dotato di una sana sensibilità terrena può comprendere la verità; scrivere o riconoscere la mistica richiede una libertà d’animo che non si può acquisire con forze terrene, ma che viene concessa solo per grazia divina» Luitzen Egbertus Jan Brouwer, in Vita, arte e mistica (1905). Da noi l’ha pubblicato, va da sé, Adelphi.
© ph. Tiziano Fratus

fratus_tempiodelsole_ischia_redux

Annunci

Lascia un commento e avrai una foglia in regalo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...