Andrea Emo è un marefondo da esplorare

emo1UN PENSATORE DA LEGGERE E RILEGGERE

Scrivendo le pagine de Il libro delle foreste scolpite ho trovato non poco conforto nella meccanica del pensiero di Andrea Emo, questo filosofo misconosciuto che ha scritto in vita oltre trecento taccuini che hanno visto la luce soltanto dopo la sua dipartita dal mondo dei vivi, e dei vinti. In circolazione ci sono due titoli che consiglio vivamente: La voce incomparabile del silenzio, pubblicato da Gallucci, e Quaderni di metafisica 1927-1981, Bompiani. Il primo volume offre un assaggio del suo pensiero, il secondo è un mondo a parte di millesettecentosessanta pagine, un volume adeguatamente “mastodontico” come lo ha definito Alberto Pellegatta. Per chi scrive si tratta della più interessante scoperta letteraria degli ultimi anni e lo consiglia vivamente.

>>> La voce comparabile del silenzio – Scheda libro dell’editore Gallucci
>>> Quaderni di metafisica – Intervista a Massimo Donà, Il Giornale di Filosofia

Annunci

Lascia un commento e avrai una foglia in regalo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...