I ficus di Palermo su «La Stampa»

palermoficus_ortobotanicopatriarca_fratus_redux

DUE ARTICOLI DEDICATI AI FICUS DEL CAPOLUOGO SICILIANO

Aggiornamenti dedicati ai grandi alberi di Palermo nel blog Il cercatore di alberi di Tiziano Fratus sul quotidiano torinese:

Il gigante nel centro di Palermo che nessuno può abbracciare

Palermo, il Ficus camminatore che arrivò ventenne da Sumatra

Gli articoli sono usciti per la prima volta in versione cartacea nel 2012.

Buone radici!

Annunci

3 comments

  1. Lord Ninni ha detto:

    Quella foto mi da idea del secondo Ficus più grande che Palermo abbia.
    Si trova nel parco di Villa Trabia (Via Antonio Salinas) ex Circolo Bellini (Il circolo dei nobili siciliani) nella sua prima parte, anteriore all’attraversamento del “ponte”.
    Sotto quel Ficus (avanti sulla destra, inconfondibilmente splendido), vennero girate alcune scene di due film.
    Il primo, di Luchino Visconti, il Gattopardo, nella scena iniziale alla pellicola stessa, durante il ritrovamento del “soldato borbonico” morto. Il “riferimento” dura pochi secondi, ma venne girato da Luchino Visconti in quanto Burt Lancaster – al mattino – non aveva fatto colazione e “probabilmente” era già ubriaco. La troupe rimase a Palermo e il P.pe La Rosa di Trabia acconsentì quegli esterni nel suo parco.

    La seconda pellicola interessata, una commedia – comunque – un po’ più futile e non certo dello spessore del capolavoro precedente, fu “C’era una volta …“, con Omar Sharif e Sophia Loren.
    La scena del “pranzo delle streghe” è girata sotto quel Ficus.

    Splendidi e lontani ricordi, verso la bellissima città di palermo.
    Buona domenica

    Mi piace

    • Homo Radix ha detto:

      Il ficus più grande per architettura è quello dell’orto botanico. il secondo (ma secondo alcuni è per volume anche più grande di quello dell’orto botanico) sta a piazza marina. a villa trabia ce ne sono diversi, due gemelli accanto alla villa, e altri dispersi nel parco. del secondo film che cita non sapevo. proverò a cercarlo. grazie

      Mi piace

      • Lord Ninni ha detto:

        Si, è vero. il ficus di piazza Marina.
        ne convengo.
        Le notizie da me fornite provengono da:

        Il Gattopardo, intervista con lo scenografo dopo il salvataggio della pellicola.
        Anno 2007.

        C’era una volta … di Francesco Rosi.
        Sophia Loren
        Omar Sharif

        Girato presso la masseria Pellicciari nell’entroterra di Gravina di Puglia (Invasione degli spagnoli e scena dei sette gnocchi),
        Palma di Montechiaro (CL) (scena della strega dentro il barile che si rompe in riva al mare)
        La certosa di S.Lorenzo-Padula, Vallo di Diano in prov. di Salerno per il palazzo del Principe Rodrigo Fernandez Vice re spagnolo (Omar Sharif)
        Palermo, Villa Trabia, (già indicata) scene della cena delle streghe; scena del maleficio della lingua nel lucchetto.
        Palermo, Addaura, scene dell’atterraggio di S.Giuseppe da Copertino,

        Le locations vennero scelte da Jone Tuzi, organizzatore generale, su indicazioni dirette di Carlo Ponti.
        (Fonte Massimo Bertarelli)

        Buona sera

        Mi piace

Lascia un commento e avrai una foglia in regalo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: